Nigeria, gli italiani saranno rilasciati domani

Comunicato dei ribelli del Mend: "Come annunciato saranno liberi senza condizioni. Stiamo organizzando il loro rientro in sicurezza"

Lagos - "Gli ostaggi italiani saranno rilasciati senza condizioni come annunciato": è quanto scrivono in un’e-mail ad Apcom i militanti nigeriani del Movimento di emancipazione del Delta del Niger (Mend). Il 1 maggio scorso, il Mend rivendicò il sequestro dei quattro cittaduini italiani, di un croato e di un americano in un attacco a una piattaforma dell’azienda americana Chevron nel sud della Nigeria, annunciando la loro liberazione per il successivo 30 maggio. "Stiamo organizzando il loro rientro, in condizioni di sicurezza, dai loro datori di lavoro", ha aggiunto il portavoce del Mend, Jomo Gbomo.