Nigeria, rapito dirigente dell'Agip

L'uomo, stamattina alle 7, è stato prelevato da sei uomini con indosso uniformi militari a Port Harcourt. E' il responsabile dlel'ufficio risorse umane, sarebbe un nigeriano

Lagos - Un dirigente della compagnia italiana Agip è stato rapito questa mattina a Port Harcourt, capitale della ricca regione petrolifera del Delta del Niger, nel sud del paese. Lo riferiscono fonti locali, citate dall'agenzia Misna. Le fonti precisano che l'uomo, che secondo le prime informazioni sarebbe un responsabile dell'ufficio risorse umane dell'azienda italiana, è stato prelevato stamani intorno alle 7 ora locale da sei uomini con indosso uniformi militari. Fonti di polizia, aggiunge la Misna, hanno confermato l'episodio avvenuto nella zona di Rumuola a Port Harcourt. Sarebbe un nigeriano, lo ha annunciato un alto responsabile della polizia nigeriana. "L’uomo è stato rapito questa mattina. È un nigeriano. La compagnia Agip ha dei problemi con la comunità della regione", ha dichiarato all’Afp il capo della polizia dello Stato, Felix Ogbaudu.