Nippon Express estranea alle indagini sulla frode fiscale

Con riferimento all’articolo pubblicato in data 13.10.05, a firma di Enrico Lagattolla, la società Nippon Express (Italia) Srl, essendo stata lesa, nei propri diritti ed interessi morali e materiali, dalla diffusione delle false notizie contenute nel predetto articolo, intende precisare che la società non è gestita da alcuna persona imputata nel procedimento promosso dal pm Rossella Penna contro la rete criminale che faceva capo a cinesi e malesi residenti a Milano, che a nessun membro del Consiglio di amministrazione è stato notificato avviso di garanzia o di chiusura indagini o di rinvio a giudizio per i fatti descritti nel citato articolo. Nippon Express (Italia) Srl è la sede italiana della Nippon Express Co., Ltd, società fondata in Giappone nel 1872, leader nel settore delle spedizioni e dei trasporti internazionali ove impiega, in tutto il mondo, più di 51mila dipendenti. Essa è del tutto estranea alle condotte criminose descritte nell’articolo.

Prendiamo atto della rettifica della Nippon Express (Italia) Srl. Abbiamo verificato che quanto comunicato dalla Nippon Express corrisponde a verità. Ci scusiamo per l’errore, commesso in buona fede.