Nitiffi-Lobefaro: continua il duello interno

«Non so se sia più inutile Lobefaro o la Ztl», sbotta Luca Nitiffi, consigliere capitolino della Margherita e presidente della commissione Roma Capitale. Con lui ieri, alla conferenza di presentazione della Ztl notturna, Giuseppe Lobefaro, era entrato ancora una volta in polemica. «Al mio compagno di partito - aveva detto il presidente del I municipio - voglio ricordare che non abbiamo messo il filo spinato. Ma Nitiffi è più preoccupato a seguire le vicende nazionali di Prodi». La reazione non si è fatta attendere: «Visto che per Lobefaro mi occupo di cose nazionali vorrei ricordargli che colui che ha proposto la più grande isola pedonale del mondo fu Rutelli. All’epoca non so come la pensava sugli embrioni ma sul traffico la pensava come me adesso. Sono sempre stato favorevole - continua Litiffi - alle isole pedonali ma non alla Ztl che non risolve nessun problema ma privilegia sempre le solite persone. È il solito intervento tampone. Non è vero poi, come dice Lobefaro, che la richiesta di Ztl notturna fu votata in I municipio sia dalla maggioranza che dall’opposizione. Io non l’ho mai votata. Lobefaro mi porti le carte e mi smentisca».