«No all’intreccio tra lobby e politica»

«È impressionante l’intreccio tra lobby sanitaria e politica». Il coordinatore regionale della Margherita, Mario Di Carlo, commenta in una nota la relazione approvata oggi dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del Servizio Sanitario Nazionale sullo stato di salute degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri, Ifo. «È singolare - dichiara Di Carlo esprimendo “piena solidarietà” ai vertici aziendali dell’Ifo - come una struttura tenuta in regime commissariale per 12 anni, in un momento in cui viene riportata alla legalità dalla Regione Lazio attraverso la nomina di organi legittimamente insediati, scateni reazioni scomposte e mirate. Ben venga l’esercizio delle proprie funzioni ispettive, ma ridurre la propria attività alla bocciatura del direttore generale e del direttore scientifico assomiglia tanto a quelle pratiche di nomina e di interferenza politica nella gestione delle strutture sanitarie che è obiettivo dell’amministrazione regionale debellare per sempre».