No alle discriminazioni Corso Unar all’Hilton

Viva la differenza. Culturale. Una ricchezza, un patrimonio da valorizzare secondo l’Unar, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, organismo istituito presso il ministero delle Pari Opportunità, che ha lanciato un corso avanzato di formazione per prevenire e rimuovere ogni forma di discriminazione su base etnica e razziale. L’idea è stata raccolta con entusiasmo dal «Rome Cavalieri Hilton», che ha deciso di proporre il corso (partito ieri) ai suoi dipendenti, dando vita a uno dei primi esempi concreti di responsabilità sociale nel campo alberghiero, un ambito in cui, peraltro, la multiculturalità è da sempre uno degli aspetti più in evidenza. La collaborazione con le istituzioni del resort romano è il primo passo. È già in cantiere l’allargamento dell’iniziativa agli altri alberghi della compagnia Hilton in Italia.