No alle svastiche Corsico in piazza contro i nazisti

Non va giù agli abitanti di Corsico che hanno partecipato in centinaia a un corteo di protesta, lo striscione nazista esposto l'altra notte sul ponte della nuova Vigevanese. Il sindaco Sergio Graffeo ribadisce: «Dobbiamo arrestare, con tutta la forza della democrazia una deriva che mina il sacrificio fatto da uomini e donne per liberare, l'Italia dall'oppressione nazi-fascista».
Anche il primo cittadino di Cesano Boscone, Vincenzo D'Avanzo, si ribella: «Respingiamo a voce alta qualsiasi tentativo di intimidazione, ecco perché partecipo al presidio organizzato dal Comitato antifascista». C’era anche Ferruccio Fabbri dell'Anpi: «Quello che ci preoccupa di più è che questi gruppi si ispirano all'ideologia nazista, che va oltre il fascismo».