No del Genoa alla Lazio per Borriello e Bovo

Cesare Bovo e Marco Borriello alla Lazio? Claudio Lotito , presidente dei biancocelesti, ha tentato il colpo impossibile. La risposta del Genoa: non se parla proprio. E difficilmente si potrà aprire un filo diretto tra le due società per altri affari che avrebbero potuto riguardare Manuel Coppola (sarà lui a decidere la sua destinazione) e Marco Di Vaio.
Apriamo il capitolo su Pasquale Foggia. Nulla da fare, l'ultima parola sul futuro del giocatore spetta al Cagliari e Massimo Cellino è stato chiaro: il ragazzo non si muoverà dalla Sardegna. Quindi nessuna possibilità al momento. Prestissimo arriverà Masiero, il centrocampista dell'Uruguay che potrebbe essere subito inserito nel giro della prima squadra nonostante la giovane età: infatti, è nato nel 1988. Per il ruolo di centrocampista che dovrà peso e forza al centrocampo si valuta ancora l'ipotesi Barusso anche se il ragazzo partirà per la Coppa d'Africa.
L'ultima pagina di una giornata molto ricca è riservata al maxi affare tra Juve e Genoa. Oggi Mimmo Criscito sarà a Pegli per aggregarsi al resto della squadra, nessun problema: è arrivato il via libera da parte della società bianconera. E la squadra rossoblù sta facendo l'occhiolino a Sergio Almiron, che giocò anche nel Verona di Pastorello. E sempre ieri c'è stato un incontro tra la dirigenza juventina e Paco Casal. All'ordine del giorno l'affare Oliveira che ha già parlato con Gasperini: al ragazzo piace la destinazione della destinazione rossoblù, ma il suo procuratore spinge per riportarlo in Uruguay. La decisione finale sarà presa oggi. A proposito del vicepresidente Pastorello, il procuratore generale della Figc ha archiviato il procedimento in merito alla possibile contestuale titolarità di doppia carica dirigenziale, nel Verona e nel Genoa.