No di Qantas a Macquarie

La Qantas ha rifiutato l’offerta da 10,9 miliardi di dollari australiani (6,4 miliardi di euro) avanzata da Macquarie Bank e Texas Pacific, perché i termini «non sono accettabili». La cordata, secondo quanto afferma la Qantas in un comunicato riportato da Bloomberg, aveva offerto 5,50 dollari australiani per azione, con un premio del 26% rispetto alla chiusura del titolo il 21 novembre, quando la compagnia aerea australiana annunciò di aver ricevuto una bozza d’acquisto.