«No» del Tar a tre ricorsi

Ancora un «no» del Tar del Lazio sulla richiesta di sospensione della graduatoria del concorso pubblico per l’assegnazione di nuove licenze taxi per il Comune di Roma. I giudici hanno respinto infatti ben 3 ricorsi proposti da alcuni tassisti capitolini. Contestato il provvedimento con cui il Comune di Roma il 31 marzo scorso ha reso noto gli aventi diritto alle nuove licenze. Un ulteriore ricorso è stato rinviato per la decisione di merito . Per altri 10 ricorsi i giudici amministrativi hanno fissato la discussione per mercoledì.