Nobel, Murakami favorito Saviano ultimo degli italiani

Il vincitore del Premio Nobel 2011 per la letteratura sarà annunciato giovedì 6 ottobre a Stoccolma. Lo ha comunicato ieri l’Accademia Svedese che tradizionalmente conferisce l’ambito riconoscimento rendendo noto la data solo pochi giorni prima dell’annuncio, che comunque avviene sempre di giovedì. L’anno scorso il Nobel letterario fu assegnato allo scrittore peruviano Mario Vargas Llosa. Pur in presenza del più rigoroso riserbo sull’identità del prescelto da parte dei 18 accademici, da settimane circola con insistenza, anche sulla stampa svedese, il nome del poeta siriano Adonis, pseudonimo di Ali Ahmad Said Asbar, 81 anni, il maggior scrittore vivente di lingua araba, recentemente insignito in Germania del Premio Goethe. Anche dagli scommettitori inglesi, il nome di Adonis viene considerato come il favorito, tanto che è bancato 4/1. La società Ladbrokes di Londra mette al secondo posto il poeta svedese Tomas Transtromer (6/1) e al terzo lo scrittore giapponese Haruki Murakami (8/1). Proprio in queste ore, però, Murakami ha fatto un balzo in avanti nei pronostici. Nel tris di nomi indicato dai bookmaker esteri, oltre a Murakami, il poeta australiano Les Murray, a 7,00 e lo scrittore del Rajasthan, Vijaydan Detha, proposto a 7,50. Sulla lavagna della sigla Unibet, dopo Detha appare Cormac McCarthy proposto a 8,00. I primi italiani della lista sono Umberto Eco e Andrea Camilleri, entrambi a 35,00. L’ultimo considerato dai bookmaker è Roberto Saviano, «bancato», cioè puntato da altri utenti, a 110 volte la scommessa.