NOBILE STIRPEBaume&Mercier da premio nella magica TaorminaIL TEMPO SI FERMAL'ORA DEL FESTIVAL

Il Calatrava della Patek Philippe è uno dei modelli da polso più longevi: nato nel 1932, continua a essere un best seller grazie alla semplicità e alla purezza delle sue linee. Quest'ultima versione è caratterizzata dal fondello trasparente protetto da un coperchio con la cerniera invisibile: un bell'esempio di savoir-faire. Cassa (39 mm) - disponibile in oro bianco, giallo o rosa - con i fianchi scavati e lunetta liscia. Lancette e indici (in rilievo) in oro nello stesso colore della cassa, mentre il movimento, automatico e di manifattura, ha il rotore in oro ed è contraddistinto dal Sigillo Patek Philippe che certifica sia l'eccellenza di materiali e finiture, sia la precisione di marcia (da -3 a + 2 secondi/giorno) con valori più severi rispetto a quelli della normale certificazione cronometrica. Indicativamente da 27.000 euro.

Anche in versione femminile l'originale "Le temps suspendu" di Hermès, un modello in cui, a comando (cioè premendo il pulsante), le lancette si posizionano intorno alle ore 12 e restano ferme fino a quando non si ripreme il pulsante: a quel punto si muovono e recuperano il tempo perduto tornando a segnare l'ora esatta. Da notare il sottoquadrante dei secondi: tarato in 24 ha la lancettina che si muove in senso antiorario e la sua funzione è quella di segnalare che l'orologio funziona anche quando le lancette di ora e minuti sono ferme. Cassa (38 mm) in acciaio (anche con 62 diamanti e in oro) e movimento automatico di manifattura con diversi brevetti. Cinturino in alligatore: da 15.700 euro.

Nell'affascinante cornice del Taormina Film Festival è stato istituito il «Premio Clifton Baume&Mercier» e l'antica maison svizzera, che è sponsor della manifestazione, ha premiato con due suoi orologi gli attori Jeremy Irons e Daniele Pecci. I modelli consegnati fanno parte della collezione Clifton, una linea nuova ma ispirata al passato e che comprende diversi modelli. Quello illustrato è il Dual Time, cioè con secondo fuso orario visualizzato dalla lancetta a punta rossa e dalla scala esterna in 24, la cui ampiezza ha permesso anche le indicazioni delle mezze ore. Cassa (43 mm) in acciaio, con finiture lucide e satinate, impermeabile fino a 50 metri e quadrante argentato con cifre arabe in rilievo. Movimento a carica automatica e cinturino in alligatore con fibbia pieghevole: indicativamente 2.800 euro.