NOEL GALLAGHER L’altra metà degli Oasis

Prezzi folli: seicento euro per un biglietto del concerto di domani sera al Blue Note

Carlo Garrè

Ci sono occasioni speciali che i veri fan di una band non possono lasciarsi scappare, eventi che scatenano la fantasia e che rimangono scolpiti nella memoria per lungo tempo; una di queste è l’appuntamento di domani sera al Blue Note dove poco più di quattrocento persone potranno gustarsi il concerto semi-acustico di Noel Gallagher, la mente degli Oasis.
Il leader della band di Manchester, il gruppo britannico più importante degli ultimi quindici anni di storia musicale, sarà accompagnato in questa intima performance dal solo Gem, il bassista della band. Un evento vero e proprio dove il rissoso e scorbutico chitarrista e cantante (di solito il cantante degli Oasis è suo fratello Liam) presenterà le canzoni contenute in Stop The Clock, il best of che la band ha recentemente pubblicato.
Appena la notizia del concerto si è diffusa i fan hanno dato l’assalto alle rivendite, volatilizzando letteralmente i pochi tagliandi a disposizione tanto che su Internet ha preso il via il consueto mercato parallelo che ha portato i biglietti a cifre astronomiche: ieri pomeriggio, tanto per fare un esempio, erano offerti a 600 euro (sì, avete letto bene: seicento euro). Non male, tenendo presente che il costo ufficiale era di 50 euro.
Comunque è da credere che i biglietti che sono finiti in questo “grey market“ non siano poi tanti, anche perchè chi si è riuscito ad aggiudicarsi il biglietto per questa esibizione di Noel Gallagher è certamente un vero fans degli Oasis e non si perderebbe mai una occasione del genere.
Insomma questo concerto è a suo modo uno degli eventi più importanti dell'intera stagione musicale e non è difficile immaginare anche una sfilata di vip al Blue Note: tra i fans degli Oasis tanti sono infatti i volti conosciuti, primo tra tutti il calciatore Alessandro Del Piero.
Mondanità dunque ma soprattutto grande musica: infatti gli Oasis (e in primo luogo Noel Gallagher che per la band scrive testi, musiche e melodie) sono diventati la band più importante del brit-pop, capaci di vendere milioni di copie scrivendo e regalando alcune delle migliori pagine di musica rock degli ultimi anni con album ormai entrati nella storia come l'esordio Definetly Maybe e What's The Story? Morning Glory, album che hanno a loro modo continuato quello che i Beatles avevano iniziato negli anni '60.
Ci sono molte ragioni quindi per definire questo evento assolutamente speciale: sarà, per quei pochi fortunati che saranno in sala al Blue Note, come se Noel Gallagher suoni pezzi storici come Wonderwall o Champagne Supernova nel salotto di casa, in una atmosfera calda, rilassata e magica, lontana dalle arene, stadi e palazzetti dove gli Oasis sono obbligati ad esibirsi praticamente da sempre.
Un concerto all’insegna dell’intimismo, quindi, che la farà da padrone come è successo quando Noel Gallagher e Gem si sono esibiti nelle stesse condizioni al Koko di Londra, altro piccolo club dove è stato presentata in anteprima e festeggiata l'uscita della raccolta degli Oasis.
Da segnalare infine che Gallagher sarà ospite giovedì dalle 15 alle 16 di TRL, in diretta da piazza Duomo.
Noel Gallagher & Gem, Blue Note, domani ore 21. Biglietti esauriti, offerti su Internet a 600 euro