Ma da noi c’è già Sono 26 gli ospedali nel nostro Paese che la usano da tempo

La Ru486 sarà presto ufficialmente in Italia ma in realtà è già arrivata da tempo. Come già riportato dal Giornale nei mesi passati, nel nostro Paese la usano già 26 ospedali. Si tratta di centri sanitari soprattutto al Nord e al centro dove centinaia di donne hanno già utilizzato la pillola abortiva. In due anni e mezzo, sono duemila le donne italiane ad aver utilizzato il farmaco prodotto in Francia. Nel solo 2006 le pazienti sono state 1.178. In un’intervista al Giornale, il dottor Emilio Arisi, direttore dell’Unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale regionale Santa Chiara di Trento racconta di aver autorizzato il suo reparto ad adottare la procedura farmacologica già da due anni. E sono circa 300 le donne che hanno abortito in day hospital senza subire un intervento chirurgico. Racconta che l’iter per ottenere la pillola abortiva «è molto semplice: in Italia c’è una norma che permette di acquistare un farmaco all’estero se utile per una certa persona».