«Noi cinquantenni lo facciamo meglio»

«Con gli anni si diventa più sexy e migliori amanti, si è più esperte, più fantasiose, più vogliose e con maggior carisma». Lo dice Sharon Stone in un'intervista al mensile Ciak, in edicola oggi con la pubblicazione esclusiva delle foto inedite del suo nuovo film. «Dopo i quarant’anni - continua l'attrice - le donne diventano altruiste, non si preoccupano solo di come è sodo il loro sedere, non chiedono solo “come sto?”, ma “come stai?”. E poi, diciamolo, dopo i quarant'anni si è anche molto più esperte nel sesso orale». Sharon Stone, che compirà 48 anni ed è una delle poche star a dichiarare la sua età, racconta quanto sia stato impegnativo indossare nuovamente i panni di Catherine Tramell dopo tanti anni in Risk Addiction, sequel di Basic Instinct, il film celebre soprattutto per la scena dell’accavallamento di gambe durante un interrogatorio. «Ho insistito col regista Michael Caton-Jones - confessa l'attrice - perché le scene fossero il più esplicite possibile e rimanessero integre nel montaggio finale, compresa una scena iniziale di auto-erotismo molto perversa e pericolosa girata in automobile».