«Noi possiamo farcela, la Fiorentina no»

«Gasperini è come una bella donna. Tutti la cercano, ma è sposata. Almeno per altri tre anni e poi prima di lasciarsi c'è il divorzio». Metafora con la quale il presidente Enrico Preziosi, arrivato a Pegli per salutare la squadra e per giocare la partitella con lo staff tecnico, risponde alle parole di Moggi. «Quello che più mi ha dato fastidio - ha continuato il numero uno rossoblù - è stata la certezza della sua affermazione. Comunque ha preso una bufala». La squadra si sta preparando alla delicata sfida con l'Atalanta «ha ragione il mister quando dice che domenica sarà la gara della svolta», seppur in casa Genoa hanno dato fastidio le esternazioni di alcuni rappresentati della Fiorentina. «In queste situazioni dovrebbe intervenire la società ad evitare che suoi tesserati rilascino certe dichiarazioni. Dainelli poteva risparmiarsi questa uscita, ma per noi è uguale», taglia corto Preziosi che però aggiunge: «Nonostante un punto in meno, sono convinto che la lotta per il quarto posto sia aperta. La Fiorentina non credo che riuscirà a vincere tutte e quattro le gare che mancano alla fine, mentre noi possiamo farcela». Il presidente appare sereno e tranquillo, seppur il Pm Massimo Terrile abbia chiesto due anni di reclusione per emissione (...)