«Per noi ragazze una giornata bellissima»

Cantano con Povia, sorridono, hanno l’aria serena. Il Family day parla proprio a tutti, anche a delle ragazzine di 15 anni. «Mi chiamo Anna - racconta la prima -, siamo venute qui con la parrocchia, senza i nostri genitori». Come mai qui? «Penso che sia una giornata da passare tutti insieme. Ne ho parlato con i miei genitori e loro sono stati subito d’accordo. Sono molto contenta di essere venuta, è stata una giornata emozionante». Che cosa ti ha colpito di più? «Le testimonianze delle ragazze giovani che rimangono incinte troppo presto».