«Da noi si può ottenere un finanziamento in modo facile e veloce»

«Vogliamo che le famiglie italiane identifichino Prestifamily come il punto dove ottenere un prestito in modo facile e veloce»: il vicepresidente Massimo Palermo sintetizza così la strategia della società specializzata in prestiti personali e legata a Starfin. Prestifamily sta pensando a «pacchetti assicurativi ad hoc nel ramo della salute, da affiancare all’offerta già esistente sul fronte della cessione del «quinto», delle carte di credito e dei mutui attraverso Capital Money», prosegue Palermo sottolineando la priorità di porre al centro il cliente: «Oggi molti concorrenti discutono solo di condizioni ma il risparmiatore sarà sempre più centrale», sottolinea il top-manager di Prestifamily.
Tutto questo come si tradurrà in concreto?
«In prodotti realmente personalizzati. Non tutti considerano solamente il prezzo, anche i servizi aggiuntivi proposti sono importanti. Per questo motivo Pretifamily ha investito molto in tecnologia per creare “Gorgone”, il nuovo portale Internet unico del gruppo».
Perché una famiglia dovrebbe preferire Prestifamily alla concorrenza?
«La filosofia di Prestifamily è consigliare il nostro cliente con la massima professionalità. In Italia la differenza è rappresentata dall’uomo, il territorio è fondamentale, le famiglie vogliono sedersi davanti a un consulente. Questo, inevitabilmente, si traduce in uno spread sui tassi ma la domanda da porsi è se le banche stanno erogando il prodotto più corretto, anche a quanti hanno un problema di consolidamento».
Come si chiuderà l’anno? E gli obiettivi per il 2008?
«L’esercizio di Prestifamily sta andando molto bene. Il gruppo, che aveva raggiunto il pareggio finanziario a solo un anno dalla propria nascita, è in attivo malgrado i notevoli investimenti informatici sostenuti. Tra gli obiettivi del 2008 anticipo la volontà di aumentare le nostre agenzie dalle attuali 70 a 120. Le nuove aperture saranno concentrate nel Centro-Nord Italia, dove vogliamo incrementare la presenza del nostro gruppo che attualmente è più forte nel Centro-Sud: abbiamo molto interesse per Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e Lazio oltre che per i grandi centri abitati come Roma. Affiancheremo inoltre al back office storico di Rende, in provincia di Cosenza una seconda direzione a Milano».