A Nokia e Motorola il 50% del mercato

Cellulari

Nokia e Motorola, i due maggiori produttori mondiali di telefoni cellulari, hanno entrambe rafforzato la propria market share nel settore. Secondo quanto emerge da uno studio della società di ricerche Strategy Analytics, le due leader arrivano a detenere una fetta del 50%. Nokia, dopo alcuni mesi in frenata, ha recentemente incrementato la propria market share dell’1,1% passata al 32,3% rispetto al trimestre precedente. La presenza di Motorola si è rafforzata dell’1,3% al 18%, mentre Samsung Electronics è arretrata al 13% dal 14,2% di fine marzo e LG Electronics è rimasta stabile al 6,4%. In calo anche la quota di mercato di Siemens, al 4,5% dal precedente 5,4%. La divisione cellulari del gruppo tedesco è in fase di cessione al gruppo taiwanese BenQ. E andata invece bene a Sony Ericsson che lancerà il 12 agosto prossimo il telefonino Walkman. La società nippo-svedese ha infatti incrementato la sua quota di mercato al 6,3% dal 5,5%