Nokia N90, creato per filmare

da Milano

Una volta prima di partire per le vacanze si faceva attenzione a mettere in valigia la videocamera. Ora la "cinepresa" è comodamente integrata nel telefono cellulare e si porta nel taschino. Per chi ancora storcesse il naso, accampando la presunta scarsa qualità delle riprese effettuate con il cellulare, vale la pena di ricordare che i modelli più recenti sono equipaggiati con obiettivi capaci di garantire una qualità di filmati con risoluzione di due megapixel e superiore.
È il caso del Nokia N90 (www.nokia.it), concepito proprio come un strumento per realizzare immagini e filmati di alta qualità con obiettivo e display video orientabili. Il cellulare è dotato anche di un mini editor di filmati e anche foto e che permette di applicare effetti ed effettuare semplici montaggi. Foto, filmati e file di dati possono essere registrati nella memoria interna o su scheda Mmc (Multi Media Card).
Il prezzo è di circa 399 euro. Se poi si vuole una videocamera da 3,2 Megapixel sempre in casa Nokia viene proposto il modello N93. I video possono essere rivisti anche sulla propria televisione, grazie all’uscita Tv integrata e viene venduto con incluso il software Movie Director. Il prezzo è di circa 700 euro.
Decisamente orientato ai registi il cellulare PH-L4000V proposto da Pantech (http://global.pantech.com). In vendita per ora solo in Asia, comprende una telecamera da 2 Megapixel che può registrare video in formato Tv su schede di memoria Mmc, ha inoltre uno zoom ottico 2x.