Noleggiatore aggredito ancora in gravi condizioni

Rimangono gravi, ma stazionarie, le condizioni di Pasquale Leonardo, l’autonoleggiatore di 44 anni che giovedì scorso, davanti all’hotel Iberia di via XXIV Maggio, è stato aggredito da un tassista con precedenti penali. «La situazione resta molto grave, non ci sono segni positivi», ha dichiarato Igino Tanga, direttore del reparto di terapia intensiva del San Giovanni, dove Leonardo è ricoverato in prognosi riservata. «Il coma è profondo, con rischio di vita».