Nomade borseggia segretario ambasciata

Distratto dalla cerimonia per la Breccia di Porta Pia viene derubato del portafogli da una nomade bosniaca. Vittima il primo segretario dell’ambasciata Usa. La donna è stata notata dagli agenti. Aiutata da alcuni minori e approfittando della ressa di persone riunite per la manifestazione, ha circondato l’ignaro diplomatico sottraendogli il portafoglio custodito nella tasca posteriore dei pantaloni. H.F., cittadina bosniaca, proveniente dal campo nomadi di Ponte Mammolo, è stata arrestata per furto aggravato.