Dal «nome rosso» al «Libro nero»

Tutti i libri del neo premio Nobel per la Letteratura Orhan Pamuk sono stati pubblicati in Italia da Einaudi. La nuova vita (2000) si sviluppa intorno a un misterioso volume che trasforma le esistenze di chi lo legge. Il mio nome è rosso (2001) mette in luce il rapporto delle culture occidentale ed orientale nei confronti degli artisti. Neve (2004) descrive le tensioni politiche e religiose nella Turchia degli anni Novanta. In Istanbul (2006) l’autore presenta una serie di flash-back sulla propria infanzia. Il castello bianco (2006), basato sul tema del doppio, è il romanzo con cui lo scrittore s’impose, nel 1985, a livello internazionale. Infine Einaudi ha già programmato la pubblicazione di Il libro nero, in cui il protagonista cerca, in una turbinosa Istanbul, la sposa scomparsa e il fratellastro con il quale scambierà la propria identità.