Le nomine Raggiunta l’intesa sui coordinatori e lo Statuto

Alleanza nazionale guiderà il Pdl in sei regioni su 20. L’accordo raggiunto è stato presentato nel corso di un pranzo pre-congressuale, cui hanno partecipato i «colonnelli» di An e il leader e presidente della Camera Gianfranco Fini. Ad An spettano i coordinatori di Veneto (Alberto Giorgetti), Emilia-Romagna (Edmondo Berselli), Sardegna (Mariano Delogiu), Lazio (Vincenzo Piso), Calabria (Giuseppe Scopelliti) e Puglia (Nicola Amoruso). Le altre 14 regioni saranno invece guidate da esponenti di Forza Italia. Raggiunto anche l’accordo di massima sullo Statuto. La possibilità di costituire circoli c’è, ma per partecipare alla vita attiva del partito è necessario essere iscritti a coordinamenti territoriali del Pdl e rispondere direttamente al coordinatore.