Nomura "insegna" alla Bocconi

Il mondo della finanza incontra quello della ricerca: la banca d’affari giapponese Nomura ha siglato un accordo con l’Università Bocconi di Milano. La collaborazione ha permesso la nascita della nuova cattedra Nomura di finanza aziendale affidata a Maurizio Dallocchio, professore ordinario dell'ateneo milanese. Nel dettaglio, l’intesa prevede che la collaborazione sia finalizzata a sostenere la ricerca universitaria in tema di finanza aziendale attraverso ricerche e pubblicazioni internazionali oltre all’organizzazione di seminari e workshop. Al tempo stesso la banca nipponica, che a fine settembre aveva rilevato le attività italiane dal fallimento di Lehman Brothers, si è assicurata un accesso preferenziale ai curriculum degli studenti impegnati in programmi legati alla sua attività. Quello con la Bocconi è il secondo accordo sottoscritto da Nomura con atenei europei dopo l’intesa firmata con la Oxford university.
mr