Non avere fretta di spendere

Non aveva mai giocato niente in vita sua e al primo tentativo, zac, un milione di shekel di premio, circa 300mila euro, alla lotteria israeliana. Shaked, che in ebraico significa «Nocciola», non ha però fatto una piega e di spendere tutti quei soldi non ne ha voluto proprio sapere. Anche perchè ha solo quattro settimane di vita e quel premio lo ha vinto grazie a un’usanza dell'ospedale «Meir di Kfar Saba», Tel Aviv, che regala un pacco di pannolini e un biglietto della lotteria a tutti i neonati nati nella clinica. Solo a quelli con la camicia però.