Non c’è la stampa, la Vincenzi grida al complotto

«Fischia il vento, infuria la bufera» e Marta torna ad attaccare stampa e giornalisti. Lo fa intervenendo alla «Festa a Sinistra» di Rifondazione Comunista a Prà. Lo fa pensando di parlare davanti ad un drappello di sostenitori bertinottiani, forse senza sapere della presenza di cronisti nel gazebo dove è invitata a relazionare un anno di giunta, e se la prende con i giornalisti «che avrebbero dovuto intervenire in questo dibattito, ma che hanno deciso di tirarsi indietro su invito dell’Ordine». Il forfait dei giornalisti (...)