«Non cambio idea voglio morire»

«Non ho cambiato idea e voglio morire senza soffrire, addormentato». Giovanni Nuvoli ha ribadito la sua volontà dal letto di casa. L’ex arbitro algherese di 53 anni, affetto da sclerosi laterale amiotrofica, lo ha detto ieri davanti ai giornalisti. Nuvoli intanto ha trovato un medico disposto a staccare la spina del respiratore. È stato lui stesso a rivelarlo ai giornalisti, con un semplice «sì», attraverso il sintonizzatore vocale usato poco prima per ribadire la sua volontà di morire.