Non al Carlini ma nel «nostro» stadio

Caro Dott. Lussana, non ce l'ho fatta. Mi ero ripromessa di starmene buona per un po’ di tempo, di non polemizzare ma soprattutto di non tirare in ballo l'archiviazione del reato di associazione a delinquere. Ebbene non ce l'ho fatta! E tutto ciò grazie alla lettera della «cugina» Alessandra Parodi del 10/02 e dell'articolo della altrettanto cugina Balsomini sulla Fondazione. Parto dalla seconda dalla quale, con mio sommo piacere, apprendo che la mia città del cuore, quella in cui non abito più, ma mi ha dato i natali, sarà un po’-, anzi molto più bella grazie a Garrone...il quale non caccia una lira per il Doria, ma vuole addirittura restaurare dieci, quindici palazzi (sic!) e fare un nuovo stadio! Grazie sig. Garrone, grazie davvero! Stia attento però a non usare materiali di ristrutturazione scabecci come i giocatori che ha comprato quest'anno sennò viene giù tutto!
Ma veniamo alla seconda: quanto veleno! Ma da dove viene questo orgoglio, questa fierezza e questa passionilità?!!!
Questa estate avete preso in giro noi genoani perché scrivevamo troppo, eravamo troppo presenti. Ma era logico perchénoi. Ebbene: ora che si parla di Voi non va più bene! Se ne parla troppo male. E così anche Voi giù a scrievre lettere su lettere in difesa del Vostro beniamo Garrone! E così si è quasi (per fortuna) smesso di parlare di genoa. Ma allora non capisco di cosa si lamenti la sig.ra Parodi: per caso che trattano peggio Garrone di Preziosi? Ma sta scherzando? Preziosi lo hanno distrutto tutti, e anche Lei Dott. Lussana, sempre in maniera pacata, ma lo ha distrutto. Salvo poi, quando è stato archiviato il gravissimo reato di associazione a delinquere, scrivere qualche riga, per dovere di cronaca e basta. È stata una vergogna quello che hanno fatto i due Pm, ma chissenefrega, intanto Preziosi è un bandito, no? E allora se non è un reato è l'altro. Ma poi sig.ra Parodi non venga a parlarmi di tifo corretto, perchè Voi non sapete neanche cos'è il tifo. Non riuscite a riempire lo stadio neanche in Coppa Uefa, figuriamoci se riuscireste a portare 4000 tifosi in ogni trasferta, senza che succeda nulla, anzi. ed in più in serie C. Se la mettiamo sugli episodi, mi sembra che non sia solo il rubinetto! Lei sa chi ha rotto il vetro dei distinti l'anno scorso in un Juve - Doria 0 a 3?? Solo perché l'arbitro aveva invertito, sullo 0 a 3 una rimessa! Ma mi faccia il piacere, guardi in casa Sua.
Spassionatamente: La invito a godersi il Suo caro Presidente che io non manco di ringraziare per quello che farà la sua Fondazione per Genova, ma soprattutto per quello che fa per la Sampdoria. Ah...e «gli altri» non giocheranno al Carlini...gli altri giocheranno nel loro stadio, senza pagare nulla a nessuno perchè è il loro di stadio, il nostro, non il Vostro. Quindi se lo rimettete a posto ci ripagate solo in parte di avervi ospitato e sopportato per anni.
Francesca Bagarelli