Non gli danno la sigaretta Torna al bar con l’ascia

Al bar: «Io ti ammazzo!». Chissà cosa avrà pensato sul momento il figlio del titolare quando si è visto minacciare di morte da uno dei suoi clienti. Il colpo di testa che ha mandato su tutte le furie un signore di 53 anni è stato provocato dal rifiuto di una sigaretta. L’uomo, uscito dal bar inveendo, vi è ritornato dopo pochi minuti brandendo un’ascia e distribuendo fendenti agli attoniti avventori del locale. Gli agenti, giunti sul posto e bloccato a fatica il furibondo, lo hanno arrestato.