«Non era la mia squadra»

Non c'è molta voglia di parlare nel dopo partita tra i dirigenti ed i giocatori dello Spezia. La sconfitta pesa e si sente tutto il clima grigio.
A parlare un po' per tutti è Davide Saverino che si presenta per primo in sala stampa. «Ci tenevano a vincere - spiega il giocatore - ci siamo preparati a lungo e poi è andata male».
Per mister Soda non è una bella giornata: «Alcuni giocatori non hanno fatto quello che dovevano e si è visto. Avevamo preparato molto la gara, ma non c'è stata in campo la squadra che prevedevo».
Tra i commenti come non registrare quello del sindaco spezzino Giorgio Pagano, uno dei tanti vip presenti in tribuna. «Ho sperato sino all'ultimo in un risultato come quello con la Juventus - spiega il primo cittadino - ma chiaramente al contrario. Una rete all'ultimo minuto non ci sarebbe stata male, ma non c'è rimasto che sperare, purtroppo».