Non fece vigilanza G.V. Service assolta dal giudice

La polizia di Sesto San Giovanni aveva accusato la G.V. Service di aver svolto attività di vigilanza all'interno di un centro commerciale della città senza però avere l'autorizzazione del prefetto, ma il pm Donata Costa, dopo aver disposto il dissequestro delle divise e ricetrasmittenti requisite ai dipendenti della società, ha deciso di chiedere l'archiviazione del procedimento per infondatezza del reato. «La G.V. Service - spiega Daniele Barelli, avvocato di Gjoni Pellumb, socio dell'azienda sestese - forniva al centro commerciale un servizio di logistica, aiutando ad esempio gli altri operatori nella regolazione del flusso di auto. Nulla che possa associarsi insomma ad un'attività di vigilanza». Accuse che hanno portato gravi danni alla società che starebbe pensando di ricorrere alle vie legali contro gli agenti del commissariato di polizia di Sesto.