Non indica i surgelati: ristoratore fuorilegge

Durante i controlli del litorale sud romano finalizzati alla prevenzione degli illeciti in ambito delle norme igienico-sanitarie, i carabinieri del servizio navale di Anzio, in collaborazione con il personale del Nas di Roma, hanno denunciato per tentata frode in commercio N.M., 35 anni, gestore di due ristoranti di Anzio. L’ uomo è stato accusato di aver tentato di somministrare alimenti congelati senza le prescritte indicazioni di provenienza. Multate anche per carenti condizioni igieniche le società proprietarie degli esercizi commerciali.