Per non perdersi ecco il cellulare con navigatore Gps

Sono ormai molti i modelli che includono questa funzione

da Milano

I pacchetti software per trasformare i cellulari in navigatori satellitari certo non sono una novità, in genere sono costituiti da una memoria flash esterna che contiene le mappe, venduta insieme al dispositivo Gps che trasmette e riceve il segnale dal satellite. Ci sono però anche cellulari con funzionalità integrate. Uno di questi è senza dubbio il BlackBerry 8800. Grazie al GPS integrato è in grado di determinare con precisione la propria posizione e fornire supporto pronto all’uso per un’ampia gamma di applicazioni e servizi location-based, tra cui BlackBerry Maps. Quest’ultima applicazione fornisce indicazioni di guida, con la possibilità di tracciare le rotte via Gps, e si integra perfettamente con altre applicazioni BlackBerry in modo tale che gli utenti possano generare mappe direttamente da un indirizzo della loro rubrica BlackBerry e inviarle via e-mail. Il prezzo è di circa 380 euro. Per il resto si tratta di un quad-band con supporto Gsm/Gprs e Edge che supporta il servizio push mail (per cui Blackberry è diventato famoso), Sms, browser internet, agenda e multimedia. Anche Nokia ha precorso i tempi in questo settore con il modello 6110 Navigator che rappresenta in assoluto il primo cellulare con Gps integrato lanciato sul mercato, seguito dal modello N95. Grazie al ricevitore Gps integrato e alle mappe precaricate offre tutte le funzioni dei dispositivi di navigazione Gps personali, il tutto alla portata di un dito, un solo clic sul pulsante Navigator. È possibile ritrovare immediatamente la propria posizione sulla mappa, cercare le destinazioni desiderate, localizzare ristoranti, hotel e negozi in zona con visualizzazione 3D del percorso, proprio come i navigatori GPS stand alone. È fornito con una mappa locale pre-installata all'interno della scheda di memoria, pronto per la navigazione immediata. Mappe aggiuntive, informazioni sul traffico, previsioni meteo e guide turistiche o di viaggio potranno essere acquistati on-line. Inoltre,il programma incluso Nokia Map Manager rende semplice il passaggio delle nuove mappe dal PC al telefono. Il prezzo è di circa 370 euro. Samsung ha recentemente lanciato il suo Smartphone con GPS integrato, si tratta del modello Sgh-i550 che è basato, come molti modelli della Nokia, su sistema operativo Symbian. Ha una Micro Sd Card da 1 Gb con le mappe dell’Italia pre-caricate. È dotato di videocamera da 3.2 megapixel e radio fm: costa 329 euro circa. Infine un Pda-Phone di ultima generazione, l’Hp iPAQ hw6515, anch’esso con Gps integrato. Il software di navigazione fornito è il Tom Tom Navigator. Grazie all’innovativa tastiera Qwerty è ideale per la messaggistica: dalle e-mail, all’instant messaging. hw6515 è anche il primo Pda che gestisce le reti Edge che permettono una velocità di trasmissione di ben 200 Kbs. Ha la possibilità di espandere la memoria fino a 3 GB, connessione Bluetooth, fotocamera integrata da 1,3 Megapixel e la presenza di Windows Media Player 10. Costa circa 690 euro.