Ma non sarebbe più utile catturare ladri e truffatori?

Egregio Signor Alberto Lari, sono una delle tantissime persone che paga regolarmente le tasse. Ho visto la sua grande soddisfazione quando Preziosi e di conseguenza il Genoa sono stati deferiti. Ora le racconto questo. Alcuni anni fa ho subito un furto con scasso nella mia casa, ma non sono state fatte nessun genere di indagini nonostante ci fossero evidenti impronte dei malviventi perché non si possono sprecare i soldi dei contribuenti per queste cose! Ma si possono sprecare migliaia e migliaia di euro in microspie, videocamere e intercettazioni telefoniche che sono sicura il garante della privacy dichiarerà illegali!
Senza tener conto delle ore di lavoro dei tutori dell’ordine che sono stati impiegati in questa indagine molto «personale» e che sicuramente sarebbero stati molti più utili da altre parti! Ricordo anche che mi fu rubato un carnet di assegni e alcuni di questi furono incassati a Nola con importi vari ma tutti di svariati milioni falsificando la mia firma. Richiesi spiegazioni alla P.S. su chi aveva commesso questo reato ai miei danni ma mi risposero che non potevano fare indagini per via della legge sulla privacy.
Ma questa legge vale solo per i malviventi? E le persone oneste come possono difendersi? Egregio Signor Lari, ma lei non ha niente di meglio da fare che stare a spiare illegalmente «quattro calciatori» che parlano degli affari propri? Forse a Genova non ci sono più ladri, spacciatori e assassini su cui dedicare le vostre attenzioni?
E se il processo civile dovesse andar male chi pagherà tutti i danni arrecati al Geonoa e al suo proprietario?
Spero lei personalmente con il suo stipendio o almeno con un trasferimento in un posto dove non possa fare troppi danni!!!
Mi chiedo anche se alla notte riesce a dormire tranquillo sapendo che con le sue intercettazioni illegali ha rovinato una famiglia (quella di Borgobello). Cordiali saluti
P.S. Vorrei poter firmare con il mio nome ma visto il poco rispetto verso la privacy degli onesti cittadini preferisco «chiudere» così!