«Non sei Maradona». E parte il cazzotto

A svelare il retroscena il sito del quotidiano argentino El Confidencial, la violenta reazione dell'attaccante italoargentino è stata punita da Luis Enrique con l'esclusione dalla prossima trasferta di Osvaldo in casa della Fiorentina.

Spogliatoio Roma dopo il ko con l'Udinese.
«Sono più grande di te, e qui non siamo al River. Quando ti parlo mi devi rispondere».
«Chiudi la bocca e falla finita, non sei mica Maradona».
A quel punto è partito il cazzotto di Osvaldo, destinatario Lamela.
A svelare il retroscena il sito del quotidiano argentino El Confidencial. La violenta reazione dell'attaccante italoargentino è stata punita dal Luis Enrique con l'esclusione dalla prossima trasferta di Osvaldo in casa della Fiorentina.