«Non si tratta per gli ostaggi francesi»

Kabul. Un nuovo rifiuto di trattative per ottenere il rilascio di ostaggi è stato annunciato ieri dal ministro degli Esteri afghano, Rangeen Dadfar Spanta, dopo il video, diffuso sabato, di due francesi rapiti, una donna ed un uomo che si presentano nelle immagini come Celine ed Eric. «Eviteremo qualsiasi scambio di ostaggi con i criminali - ha detto Spanta ai giornalisti - se lo facciamo una o due volte, diventerà una pratica che non avrà fine». Lo stesso annuncio era stato fatto nei giorni scorsi dal presidente afghano, Hamid Karzai, dopo uno strascico di polemiche sul rilascio del giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo.