Non solo orologi per l’«officina della creatività»

Il gruppo Tonino Lamborghini, che nulla ha a che vedere con le auto della Lamborghini Spa (del gruppo Audi-Vw) o con il gruppo Automobili Lamborghini Holding, ma è stato fondato nel 1981 dal Cavalier Tonino a Funo di Argelato e, ha sede nel Palazzo del Vignola, villa rinascimentale alle porte di Bologna.Tonino Lamborghini è una «officina di progettazione creativa», un universo coordinato di stile che si declina in 7 aree tematiche e oltre 31 tipologie di prodotto (orologi, gioielli, penne, profumi, accessori da golf, bici, mobili e complementi di arredo, abbigliamento tecnico, accessori digitali, cellulari, food & beverage), con oltre 15mila punti vendita nel mondo, tra retail diretto, flagship store, department store e il nuovo format caffè-boutique (offerta enogastronomica Tonino Lamborghini accanto a concept store monomarca della linea fashion). Durante il 2009 il giro d’affari del gruppo è cresciuto di oltre il 17% rispetto al 2008, nonostante la difficile congiuntura mondiale. Un risultato importante, ottenuto anche grazie al lancio di nuove licenze nel settore dell’accessorio fashion e di attività retail, tra cui residence building, business hotel e, come accennato, ampliamento del network di caffetterie in Europa (Olanda) e Medio Oriente (Siria). Tra le più importanti aperture internazionali segnaliamo i nuovi flagship store di Jakarta (Indonesia) e di Macao (Cina). Gli orologi costituiscono il core business dell’azienda,sin dal 1981, e sono protagonisti di un innovativo progetto di brand-extension,nello stile del mondo dei motori e delle auto sportive. Da qualche anno la distribuzione della linea Tonino Lamborghini Swiss Made Watches è stata riorganizzata, in particolare, attraverso la gestione diretta della rete Italia, che comprende prestigiose location in città meta di turismo internazionale, come Venezia, Rimini, Cortina d’Ampezzo, Riccione, Forte dei Marmi e Firenze. È però sicuramente il Middle East (Arabia Saudita, Abu Dhabi, Libano, Kuwait, Siria, Qatar, Egitto, Bahrain) il mercato più importante per l’azienda.
L’attività nel segmento orologiero, attualmente, è centrata sulla linea 1947, classica e curata nelle finiture, e sulla Spyder, accattivante e aggressiva, evocativa dell’universo automobilistico. Per i prossimi due anni Tonino Lamborghini prevede di rinnovare completamente la gamma di orologi sportivi, grazie alla partnership con nuovi produttori e un nuovo team di designer internazionali. La mission è quella di raggiungere un posizionamento più completo e dedicato anche a fasce di mercato finora non coperte.