«Non va premiato Sartori è xenofobo»

Madrid. La Giunta islamica spagnola ha chiesto con una lettera il ritiro del prestigioso Premio Principe delle Asturie al professor Giovanni Sartori per «gravi dichiarazioni antidemocratiche e xenofobe» che «demonizzano» i musulmani. Nella lettera si fa riferimento a un intervento di Sartori al Congresso internazionale sull'immigrazione e la diversità culturale svoltosi a Salamanca nel quale il professore è accusato di aver proposto la figura della «cittadinanza revocabile» agli immigrati che non si integrino. La Fondazione ha fatto sapere che non revocherà il premio a Sartori perché il suo statuto non lo contempla.