Non vende la quota in Verizon e rinuncia a 10 miliardi

Vodafone ha annunciato ieri che non intende esercitare l’opzione da 10 miliardi di dollari per la vendita della quota di Verizon Wireless alla holding di controllo, Verizon Communications. Il colosso di telecomunicazioni britannico controlla una partecipazione del 45%, mentre il restante è in mano a Verizon Communications. Proprio ieri per Vodafone scadeva l’opzione di vendita. Il mese scorso l’assemblea degli azionisti aveva votato a schiacciante maggioranza contro la mozione di cessione della quota di Verizon presentata da un gruppo di investitori che si oppongono alla linea preferita dai manager.