«Non volevamo mostri ma la verità su Mez»

Perugia voleva «soltanto la verità e soprattutto giustizia per Meredith Kercher» e «non c’era alcun bisogno di trovare un mostro». Il sindaco Boccali risponde al padre di Amanda Knox, secondo cui la figlia fu picchiata in un interrogatorio. Perugia «non poteva permettersi quella terribile pubblicità» legata al «terrore delle centinaia di migliaia di genitori che spediscono i figli laggiù». E ieri in città è arrivato il ministro Frattini invitando a cessare le polemiche.