Nonna di 99 anni come sindaco

Dicono che lei l’abbia presa molto sul serio, e cominci già velatamente, chiacchierando con le vicine di casa, la propria campagna elettorale. Improntata - ma come potrebbe essere altrimenti - sui valori della tradizione. D’altra parte ne ha d’esperienza (di vita, se non politica) la possibile candidata sindaco della Lega Nord per Castelletto d’Orba, comune dell’Ovadese di duemila anime. La signora si chiama Amelia Montobbio e ha 99 anni. Note particolari: è la nonna del segretario locale della Lega Nord che ha deciso di schierarla contro il sindaco uscente, Federico Fornaro, e contro il candidato che vorrebbe il Pdl, l’informatore medico Ferdinando Sciutto.
Proprio dissapori con il partito del centrodestra avrebbe indotto i rappresentanti della Lega a convergere su un personaggio alternativo, di rottura, si dice di questi tempi. La candidata vintage si dichiara molto contenta che la scelta sia caduta su di sé e con il tipico sapere contadino si dice anche fiduciosa che saprebbe portare avanti un po’ il proprio mandato, in caso di vittoria, visto che «mia sorella - dice - è morta a 101 anni, e io ho ancora tempo (...)