Nonni e nipoti insieme a lezione di computer

Anziani a lezione di informatica, insieme a nipoti e a giovani, in luoghi di aggregazione radicati sul territorio. Questi i tratti essenziali del progetto denominato «Sviluppo della società dell'informatica a favore della terza età e coinvolgimento delle fasce giovanili», varato dalla giunta regionale, su proposta del vicepresidente Massimiliano Costa e dell'assessore all'informatica Giovanni Battista Pittaluga. Il progetto consiste nella creazione di 50 centri attrezzati con computer e rete Internet dislocati su tutto il territorio regionale (8 nella provincia di Imperia, 8 in quella spezzina, 24 nella genovese e 10 in quella di Savona), dove gli ultrassessantenni potranno recarsi, anche accompagnati da un nipote o da un giovane, per partecipare a lezioni di informatica.
Il costo dell’operazionme ammonta a 3,3 milioni di euro. Destinatari dell'iniziativa saranno circa 4mila ultrasessantenni per quest'anno, ma è previsto anche il coinvolgimento di studenti del 4 e 5 anno delle superiori. I corsi prenderanno il via in autunno.