Nonnina al narcotico derubava le amiche

È stata arrestata ieri dalla polizia dopo mesi di indagini un’italiana di 62 anni, di Primavalle, che abbordava potenziali amiche alla Posta, dal medico o al mercato. Poi si faceva invitare a casa e mettendo del sonnifero nel tè, razziava le vittime di pellicce, borse, soldi e gioielli. Un incubo per le signore della zona. Pericolo passato? Tutt’altro. Durante i colpi, la donna, recidiva, già era ospite del commissariato per obbligo della firma. È invalida e tornerà a casa. Occhio alle «amiche».