«Nonno» fermato con carico di droga

Sembrava un tranquillo vecchietto impegnato a fare una passeggiata in auto, ma in un valigione sistemato nel portabagagli della sua Ford Fiesta nascondeva 545 panetti di hashish, per un peso complessivo di 57 chilogrammi. Rocco Ondina, 73 anni e qualche precedente per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, girava invece con droga per un valore di circa mezzo milione. Il sequestro è stato compiuto dai carabinieri della compagnia frontaliera, nel corso di un normale servizio di controllo, tra il valico di Ponte San Luigi e frazione Latte. Al momento dell'alt, i militari hanno visto che l'anziano era particolarmente nervoso e che iniziava a balbettare. A quel punto, quando hanno fatto cenno di voler approfondire i controlli, è stato proprio lui a dire «nascondo del fumo in macchina». I carabinieri, coordinati nell'operazione dal capitano Luigi Di Pilato, credevano che si sarebbero trovati di fronte a qualche grammo. E invece hanno scovato 57 chili di hashish.