Nonno Giggs incanta Scholes insegna

nostro inviato a Manchester

5 VAN DER SAR. È sembrato il «bel» portiere dei tempi juventini quando da lui ci si aspettava sempre la papera. Non dà mai l’impressione della sicurezza e poi Kakà lo castiga.
5,5 O’SHEA. Spinge bene sulla destra ma poi si fa uccellare dal pallonetto del gioiello brasiliano e perde la trebisonda.
5,5 BROWN. A centro area non si coordina bene con Heinze e quando dovrebbe esserci non c’è, vedi il primo ma soprattutto il secondo gol. L’assenza di Ferdinand si sente molto più del previsto.
5 HEINZE. Ferguson l’aveva presentato come il miglior centrale difensivo dei Red Devils. Costringe Dida all’autogol, ma poi Kakà lo brucia tutte le volte che si presenta in prossimità dell’area. Un incubo.
4,5 EVRA. La combina davvero grossa quando entra su Heinze, sbilanciandolo e impedendogli il recupero sul secondo gol rossonero. Si fa anche ammonire per proteste e salterà il ritorno. Dannoso.
5,5 FLETCHER. Non si fa notare troppo sulla sua fascia di competenza, lasciata spesso sguarnita per dare manforte in mezzo ai bulldozer rossoneri.
6,5 CARRICK. Soffre come un disperato in mezzo al campo, corre su tutti, tanta quantità, poca qualità. E, a inizio ripresa, si mangia un gol già fatto.
7 SCHOLES. La classe non è acqua. Il rosso si vede poco, tiene la posizione e cerca di lanciare a destra e sinistra. È favorito dall’uscita di Gattuso. Bello il suo assist per il raddoppio di Rooney.
6,5 GIGGS. Alla sua età, quasi 34 anni, col suo passato e le tante vittorie, potrebbe starsene tranquillamente davanti al focolare domestico. Invece s’impegna come un ragazzino alle prime armi e tutte le palle più importanti passano dai suoi piedi.
6,5 C. RONALDO. Quando se ne va in velocità è devastante, mette paura coi suoi dribbling e la velocità delle gambe. Purtroppo per lui, anche se si sposta a destra e sinistra, la gabbia di Gattuso e Ambrosini, lo limita non poco.
8 ROONEY. È un combattente nato, si muove su tutto il fronte dell’attacco e va anche a liberare la sua area. E segna pure.
Allenatore FERGUSON 5,5. Sir Alex non muove un ciglio sulla doppietta di Kakà, ma gli rode, come gli rode.