A Norcia si discute di ragione e fede

Quali sono stati i processi storici che hanno portato a un divorzio tra scienza e religione? E quali sono le vie per ricostruire una feconda interazione? Queste le domande cui cerca di rispondere, attraverso i contributi di scienziati, filosofi, storici e teologi, l’incontro che la fondazione «Magna Carta» ha promosso (ieri e oggi) a Norcia sul tema: «Religione, scienza e la prova della ragione». Punto di partenza una riflessione di Albert Einstein: «La scienza senza la religione è zoppa e la religione senza la scienza è cieca».