Nord Corea: "Abbiamo plutonio per nucleare"

Ripreso il trattamento di combustibile nucleare per estrarre
plutonio per uso bellico. Il regime di Pyingyang ha
completato il riprocessamento di 8mila barre di combustibile
nucleare. Questo potrebbe permettere alla Corea del Nord di produrre
almeno una bomba atomica

Pyongyang - La Corea del Nord ha annunciato oggi di aver ripreso il trattamento di combustibile nucleare per estrarre plutonio per uso bellico. L’agenzia di stampa ufficiale nordcoreana KCNA ha precisato che il regime di Pyingyang ha completato il riprocessamento di 8mila barre di combustibile nucleare. Ciò potrebbe permettere alla Corea del Nord di produrre almeno una bomba atomica.

La sfida della Corea del Nord La Corea del Nord ha riprocessato ottomila barre di plutonio che sono in grado di produrre materiale fissile per armi nucleari. Secondo l’annuncio dell’agenzia nordcoreana il riprocessamento del combustibile nucleare è avvenuto nel suo reattore di Yongbyon. Due anni fa il reattore era stato parzialmente smantellato in base all’ accordo per il disarmo nucleare di Pyongyang in cambio di aiuti economici raggiunto nei colloqui a sei con Corea del Sud, Cina, Usa, Giappone e Russia. Con il plutonio ottenuto attraverso il riprocessamento, la Corea del Nord è ora in grado di produrre altri ordigni nucleari. Secondo gli esperti stranieri, Pyongyang potrebbe avere tra le quattro e le sei bombe atomiche. La Corea del Nord ha effettuato due test nucleari, nel 2006 e nel maggio scorso. All’inizio di ottobre, in occasione della visita nel Paese del premier cinese Wen Jiabao, il leader supremo Kim Jong-il ha affermato che la Corea del Nord è pronta a tornare al tavolo delle trattative ma chiede come primo passo un incontro diretto con rappresentanti degli Usa.