Il Nord Ovest, una «food valley» leader in Italia

Il Nord Ovest come nuova food valley italiana: cultura, innovazione, creatività, ricerca, produzione industriale, creatività e tradizione, arte culinaria, questo e ancora di più domani per riflettere sul futuro del cibo nella macroregione Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna. Un convegno presso il Parco Tecnologico Padano di Lodi, dalle 10.30 alle 16.30, aperto a amministratori, studiosi e chef come Carlo Cracco, per riflettere sulla realtà padana che rappresenta già la macroregione più avanzata nel settore cibo, con la compresenza di realtà di ricerca avanzata, di produzione industriale di livello mondiale, di creatività applicata alla produzione del food, ma anche di illuminata difesa delle prerogative uniche dei prodotti come sintesi di cultura e tradizioni secolari, di riflessione critica sulla produzione e sul consumo degli alimenti, di arte culinaria di grandissimo livello. È un patrimonio che dovrà essere valorizzato anche alla luce della candidatura di Milano a ospitare l’Expo 2015, incentrato sui temi dell’alimentazione.