Nordcorea, gli Usa chiudono il reattore

Cominceranno domani a Yongbyion le operazioni di disattivazione degli impianti nucleari nordcoreani. Lo ha annunciato ieri Christopher Hill, sottosegretario di Stato per gli Affari dell’Asia Orientale e del Pacifico e capo negoziatore statunitense per la questione del nucleare nordcoreano. Una squadra di tecnici nucleari americani - giunta giovedì scorso a Pyongyang - dovrebbe raggiungere il complesso nucleare di Yongbyon per dare il via alla disattivazione dell’unico reattore in funzione in quella struttura e in altri due impianti.